Visite: 1848

     Aggiornamento: il D.L. n. 76/2020 è stato convertito nella L. n. 120/2020 la quale non ha modificato l'articolo 37, comma 1, lettera e) del predetto decreto, relativo all'obbligo per i professionisti di comunicare la propria pec all'Ordine di appartenza e alle conseguenze in caso di mancata comunicazione. 

 

      Articolo 37 Decreto Legge del 16 luglio 2020, n. 76 (c.d. decreto semplificazione, pubblicato nel supplemento ordinario n. 24/L alla Gazzetta Ufficiale n. 178 del 16 luglio 2020 ed, entrata in vigore il giorno successivo) ha sostituito, per quanto qui di interesse, il comma 7bis dell'articolo 16 del Decreto Legge 29/11/2008, n. 185, rafforzando l'obbligo per i professioni iscritti negli Albi, di comunicare il proprio indirizzo di posta elettronica certificata (ora domicilio digitale) ai rispettivi Ordini. 

" Il professionista che non comunica il proprio domicilio digitale all'Albo o all'elenco di cui al comma 7 è obbligatoriamente soggetto a diffida ad adempire, entro 30 giorni, da parte dell'Ordine di appartenza. In caso di mancata ottemperanza alla diffida, l'Ordine di appartenenza commina la sanzione della sospesione dal relativo Albo o elenco fino alla comunicazione dello stesso domicilio.  L'omessa pubblicazione dell'elenco riservato previsto dal comma 7, il rifiuto reiterato di comunicare alle Pubbliche Amministrazioni i dati previsti dal medesimo comma, ovvero la reiterata inadempienza dell'obbligo di comunicare all'indice di cui all'articolo 6-bis del Decreto-Legislativo 7/03/2005, n. 82 l'elenco dei domicili digitali ed il loro aggiornamento a norma dell'articolo 6 del Decreto del Ministero dello Sviluppo economico 19/03/2013, costituiscono motivo di scioglimento e di commissariamento dell'Ordine inadempiente ad opera del Ministero vigilante sui medesimi"

 

Obbligo di comunicazione indirizzo Pec

Notizie in evidenza

Visite: 246

Questionario terapie intensive aperte

    

     Considerata la necessità di effettuare uno studio cross-sectional sul modello Open ICU (terapie intesive aperte) in particolare analizzando l'impatto del nuovo modello assistenziale sul percorso infermieristico, in calce il link per partecipare:

Link

Visite: 339

Un ultimo saluto a Camilla......

     La Presidente Laura Barbotto, il Consiglio Direttivo, il Collegio dei Revisori dei Conti, l’amministrativa Casale Alloa Cinzia, dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Cuneo, a nome di tutti gli infermieri che in qualche modo,  o personalmente o tramite comunicazioni telefoniche hanno avuto modo di conoscerla, vogliono  dare un ultimo saluto a Camilla ed esprimere le più sentite condoglianze e la loro vicinanza alla mamma, al papà e a Manuel per questo grande dolore che li ha colpiti.

Visite: 86

Speciale Elezioni 2021-2024

Tutti gli aggiornamenti sulle Elezioni 2021-2024 per il rinnovo degli organi dell'OPI di Cuneo.

 

Visita la sezione dedicata

 

Visite: 1848

Obbligo di comunicazione del domicilio digitale (già PEC) per i professionisti

     Aggiornamento: il D.L. n. 76/2020 è stato convertito nella L. n. 120/2020 la quale non ha modificato l'articolo 37, comma 1, lettera e) del predetto decreto, relativo all'obbligo per i professionisti di comunicare la propria pec all'Ordine di appartenza e alle conseguenze in caso di mancata comunicazione. 

 

      Articolo 37 Decreto Legge del 16 luglio 2020, n. 76 (c.d. decreto semplificazione, pubblicato nel supplemento ordinario n. 24/L alla Gazzetta Ufficiale n. 178 del 16 luglio 2020 ed, entrata in vigore il giorno successivo) ha sostituito, per quanto qui di interesse, il comma 7bis dell'articolo 16 del Decreto Legge 29/11/2008, n. 185, rafforzando l'obbligo per i professioni iscritti negli Albi, di comunicare il proprio indirizzo di posta elettronica certificata (ora domicilio digitale) ai rispettivi Ordini. 

" Il professionista che non comunica il proprio domicilio digitale all'Albo o all'elenco di cui al comma 7 è obbligatoriamente soggetto a diffida ad adempire, entro 30 giorni, da parte dell'Ordine di appartenza. In caso di mancata ottemperanza alla diffida, l'Ordine di appartenenza commina la sanzione della sospesione dal relativo Albo o elenco fino alla comunicazione dello stesso domicilio.  L'omessa pubblicazione dell'elenco riservato previsto dal comma 7, il rifiuto reiterato di comunicare alle Pubbliche Amministrazioni i dati previsti dal medesimo comma, ovvero la reiterata inadempienza dell'obbligo di comunicare all'indice di cui all'articolo 6-bis del Decreto-Legislativo 7/03/2005, n. 82 l'elenco dei domicili digitali ed il loro aggiornamento a norma dell'articolo 6 del Decreto del Ministero dello Sviluppo economico 19/03/2013, costituiscono motivo di scioglimento e di commissariamento dell'Ordine inadempiente ad opera del Ministero vigilante sui medesimi"

 

Obbligo di comunicazione indirizzo Pec

Visite: 1279

Nuove possibilità di assunzioni per assistenti amministrativi, n. 05 posti totali, presso Opi Consorziati

     Pubblicati in data odierna per estratto sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia (prossima pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana) 

 

Proroga apertura iscrizioni bando di concorso per personale amministrativo categoria C - scadenza 29 settembre 2020. 

Integrazioni classi di Lauree per selezioni concorso pubblico interordinistico fra gli Opi di Pavia, Trento, Cuneo, Biella e Novara per la copertura di n. 5 posti a tempo indeterminato pieno e/o parziale di C: Collaboratore di amministrazione.  Clicca qui
AVVISO DI CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N. 5 POSTI NEL PROFILO PROFESSIONALE DI “COLLABORATORE DI AMMINISTRAZIONE – CATEGORIA C”.

     Sarà pubblicato per estratto sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte il 13 agosto 2020 (prossima pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana)

E’ indetto concorso pubblico, per esami, per la copertura a tempo indeterminato di n. 5 posti nel profilo professionale di “Collaboratore di amministrazione – categoria C”, di cui:

  • n. 1, presso l’Ordine Professioni Infermieristiche di Pavia
  • n. 1, presso l’Ordine Professioni Infermieristiche di Biella
  • n. 1, presso l’Ordine Professioni Infermieristiche di Cuneo
  • n. 1, presso l’Ordine Professioni Infermieristiche di Novara-VCO
  • n. 1, presso l’Ordine Professioni Infermieristiche di Trento

    

  Bando di concorso

 

 

Visite: 226

Notizie Covid-19

Visita la sezione dedicata alle Notizie sull'emergenza sanitaria COVID-19

 

 

Vedi tutte le notizie
Torna all'inizio del contenuto
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok