LEGGE 22 dicembre 2017, n. 219  Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento

A partire dal 31 gennaio 2018 è in vigore la legge sulle norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento (“legge sul biotestamento”). Cambiamenti importanti ed attesi nel tessuto della società per quanto riguarda i rapporti tra infermieri e le persone assistite con i loro familiari.

Gli articoli della legge n.219 prendono in considerazione il consenso informato (con particolare attenzione ai minori ed incapaci), la terapia del dolore, il divieto di ostinazione irragionevole nelle cure e la dignità nella fase finale della vita, le disposizioni anticipate di trattamento, (DAT) e la pianificazione condivisa delle cure.

Con l’approvazione in via definitiva del testo sulle DAT ogni persona maggiorenne, in previsione di un’eventuale futura incapacità di intendere e volere, potrà attraverso le DAT esprimere le proprie preferenze in materia di trattamento sanitario. Per i minori il consenso spetterà ai genitori od al tutore o amministratore di sostegno, tenuto conto della volontà del minore.

Viene prevista la pianificazione condivisa delle cure tra paziente e medico. Vengono altresì disciplinati il consenso informato ed il relativo diritto all’informazione, il ricorso alla terapia del dolore ed alla sedazione palliativa profonda.

 

 

I corsi

Login Form

Ricorda la registrazione è importante, ti permette di accedere a tutti i servizi del portale OPI senza limitazioni. Potrai registrarti senza problemi ai corsi inserendo semplicemente il tuo nome utente e la tua password. Nel caso li avessi smarriti potrai sempre farli reinviare via mail dal sistema mediante i due link "Nome utente dimenticato?" e "Password dimenticata?" che trovi qui a lato.

Offerte di Lavoro

Nell’ottica di portare alla conoscenza  tutte le possibilità di lavoro per i  professionisti infermieri,  le offerte di lavoro all’estero che giungono all'Ordine delle Professioni Infermieristiche della Provincia  di Cuneo vengono trasmesse integralmente sul sito.
L'Ordine  declina ogni responsabilità sulla veridicità di quanto affermato e prega gli iscritti interessati a prendere personalmente le opportune informazioni direttamente alle agenzie per il lavoro che le propongono.
Website Security Test